Preludio: un dialogo fra gesto e musica

Sei figure femminili, nude, che si articolano tra il nascosto e il visibile. Riscoperta del gesto, memoria del movimento e tattilità: questa la giusta triade per spiegare Preludio di Virgilio Sieni (interpretato da Ramona Caia, Claudia Caldarano, Patscharaporn Distakul, Sharon Estacio, Giulia Mureddu, Sara Sguotti) che introduce La Sagra della Primavera di Stravinskij. La nuova sfida del coreografo, che questa volta si cimenta con un grande classico del balletto, si chiama Le Sacre, una produzione che debutta per la prima volta sabato 7 marzo alle ore 20 al Teatro Comunale di Bologna (repliche: domenica 8 marzo ore 15.30, martedì 10 marzo ore 20.00 e mercoledì 11 marzo ore 18.00).

Virgilioroccato

Preludio rappresenta il tentativo di ritornare all’origine del gesto, a quello che esiste ancor prima del rito; i corpi sono dizionari che cercano di riscoprire tutte le parti infinitesime dei movimenti nascoste nelle azioni quotidiane. Stimoli, questi, che nascono anche dai quattro movimenti composti e interpretati dal vivo dal contrabbassista Daniele Roccato. Come muovere le braccia? Come si può cadere? Come ci si può chinare? Come alzare le braccia? Diventa protagonista anche il contatto fisico, le danzatrici si toccano, sono vicine, andando a sottolineare un percorso caratterizzato sulla memoria e sull’umanità dell’uomo che sfocia ed esplode poi nel famoso rito.

La musica di Roccato, che ha composto e suonato varie volte per Sieni, ma anche per Chiara Guidi e per Lus con Ermanna Montanari, diventa un’unica traccia, Minima Colloquia. Come la coreografia è fatta di suoni intimi, variazioni che rincorrono un tema, frammenti che ora si ripetono ora si oppongono, seguendo uno schema geometrico che scoppia e crolla senza ma disfarsi realmente. Siamo davanti a due linguaggi che si allontano e si uniscono creando due vite separate che si spiegano e si raccontano nello stesso spazio perché, come dice lo stesso Sieni, «la musica non si condivide, con la musica si convive».

Alessandra Corsini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...