ESODO#4 GLI ANGELI RITROVATI

Esodo#4-camilla e sara (2)

photo Sara Fulco, Camilla Guarino

Debutta stasera al Cenacolo di Santo Spirito Esodo#4, quarta tappa del progetto CENACOLI FIORENTINI#5_Grande adagio popolare di Virgilio Sieni. Situato in un angolo della piazza – una tra le più animate nelle serate dell’estate fiorentina – il Cenacolo custodisce due affreschi di Andrea Orcagna: la Crocifissione e l’Ultima cena. Dell’Ultima cena purtroppo rimane ben poco: gran parte è andata perduta a fine ‘800, quando la parete su cui si trovava l’affresco è stata sventrata per adattare il Cenacolo a deposito dei tram. La Crocifissione, dipinta sulla stessa parete ma più in alto, è invece quasi intatta.

Esodo#4-camilla e sara (8)

photo Sara Fulco, Camilla Guarino

Il bianco corpo di Cristo spicca su un cielo popolato di angeli che dona allo spazio un’illusoria profondità. Sotto quel cielo affollato di creature alate si muovono i quattro protagonisti, tre adulti e un bambino, di Esodo#4, tappa dal carattere particolarmente intimo rispetto alla coralità – talvolta grandiosa, com’è successo nel Cenacolo di Santa Croce – dei primi tre Esodi. Gli interpreti hanno tutti già partecipato ad altri progetti di Virgilio Sieni: Graziano Giachi ha preso parte alla Pietà nel Vangelo secondo Matteo mentre Daniel Dos Prazere Brinco, Giuseppe Comuniello e il giovanissimo Gregorio Lombardi Vallauri li abbiamo visti in Mar Rosso (presentato a Cango per la Notte Bianca), a cui Esodo#4 si riallaccia per la presenza di angeli con un’ala sola: figure che evocano l’epopea biblica e quella contemporanea della migrazione, figure che ritroveremo in progetti futuri secondo una modalità di lavoro tipica del coreografo toscano.

Avvolte in coperte dai colori brillanti, assurte a simbolo dell’esodo in questo ciclo di azioni, le figure in movimento si contrappongono visivamente alle sculture e ai bassorilievi esposti nella sala, oggi sede del Museo Salvatore Romano. Aperto al pubblico solo tre giorni a settimana, per Esodo#4 il Cenacolo di Santo Spirito apre le porte al pubblico anche stasera e domani sera alle 20, alle 21 e alle 22.

Sara Fulco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...