Radhouane El Meddeb: Je danse et vous en donne à bouffer

UMANO si inaugura sotto il segno dei profumi e dei sapori della cucina araba. Protagonista il coreografo franco-tunisino Radhouane El Meddeb, in scena questa sera e domani sera alle 21 a Cango con Je danse et vous en donne à bouffer, spettacolo che dal 2008 continua a girare il mondo incantando gli spettatori. Formatosi all’Istituto Superiore di Arte Drammatica di Tunisi e consacrato nel 1996 tra i giovani talenti della scena internazionale, Radhouane El Meddeb porta finalmente anche a Firenze questa performance ricca di odori e di sapori, in cui la tradizione tunisina viene evocata dai gustosi sapori del cous cous preparato a passi di danza. Del piatto tipico tunisino, servito in tutte le occasioni, viene esaltata la funzione rituale ma anche la seduzione dei suoi colori e profumi: così, danzando e cucinando contemporaneamente, Radhouane El Meddeb dà vita con passione e ironia a un vortice di stimoli sensoriali rivolti a tessere con gli spettatori un gioco ricco di allusioni. I movimenti del corpo si sviluppano di pari passo alla preparazione del piatto, i tempi di attesa della cottura si legano ai tempi di distensione dei movimenti, pizzichi di sale e di gesti mescolati assieme per fondere il corpo e la cucina in unico spazio scenico e in un’unica ricetta.

R. EL MEDDEB - Je danse et vous en donne à bouffer - foto Carolina Lucchesini

R. EL MEDDEB – Je danse et vous en donne à bouffer – foto Carolina Lucchesini

Come sottolinea il coreografo:

Cette proposition chorégraphique fait appel à tous les sens. Assis de part et dautre de lespace scénique, les spectateurs se trouvent saisis par les senteurs qui se diffusent dans lespace. Le déploiement perceptible de mon corps suit ainsi la lente diffusion du parfum des aliments, dont le temps de cuisson conditionne la durée du spectacle. Lodorat, peu abordé dans le spectacle vivant, a la part belle, cest en somme une confusion des sens à laquelle tous les convives sont ravis.

E se alla fine della performance si gusta tutti insieme il cous cous, eccone qui un primo assaggio.

Sara Fulco

Una risposta a “Radhouane El Meddeb: Je danse et vous en donne à bouffer

  1. Pingback: Radhouane El Meddeb: Au temps où les arabes dansaient… | nellepieghedelcorpo·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...