BABELE _ VIRGILIO SIENI

Secondo appuntamento al Teatro della Pergola di Firenze per il Festival La Democrazia Del Corpo: dopo Cantico dei Cantici, Virgilio Sieni presenta in prima assoluta nel Saloncino del teatro la sua nuova creazione, Babele, in scena il 27 e 28 ottobre alle ore 20.45, e il 29 e 30 ottobre, alle ore 18.30. La nuova produzione della Fondazione Teatro della Toscana, richiama, come spesso ricorre nella poetica dei lavori del coreografo, un racconto biblico, in questo caso l’episodio sulla torre di Babele, tratto dal libro della Genesi.
Ma Babele si pone anche come una riflessione sul tessuto sociale contemporaneo, su una comunità che si mette in cammino per andare ad abitare un luogo, nell’atto di costruire una polis.

img_0981

Babele_© Sara Arfanotti

«Una piccola comunità, composta di soli arlecchini di tutte le età, intraprende un viaggio attraverso il corpo, per scoprire la lingua dei profeti e dei veggenti. Esausti da un ruolo immane che li ha travasati di epoca in epoca, rimasti senza gesti dallo scorrere dei tempi, scoprono nella profondità archeologica del gesto e dello sguardo il senso dell’accoglienza e della tolleranza. Non edificano verticalmente verso il cielo, ma distribuiscono le loro conoscenze secondo un legame che li vede prossimi all’altro. Ciascuno di loro, trasmettendosi piccoli gesti e segni, contribuisce a edificare un vocabolario sull’ascolto».

img_0840

Babele_ © Sara Arfanotti

Un nucleo composto da quindici colorati interpreti, che comprendono sia danzatori della Compagnia Virgilio Sieni, che amatori ormai conosciuti a chi ha avuto occasione di seguire le ultime creazioni dell’Accademia sull’arte del gesto. Nel Saloncino, accompagnati dalla musica eseguita dal vivo del chitarrista Roberto Cecchetto, gli interpreti danno vita a un percorso di relazioni, costellato di riferimenti simbolici che creano una rete fatta di tattilità e di fragilità, dove il singolo individuo si interseca con l’insieme per andare a edificare, alla fine del viaggio, una fantomatica città.

img_0894

Babele_© Sara Arfanotti

“Tutta la terra aveva una sola lingua e le stesse parole. Emigrando dall’oriente gli uomini capitarono in una pianura nel paese di Sennaar e vi si stabilirono. Si dissero l’un l’altro: «Venite, facciamoci mattoni e cuociamoli al fuoco». Il mattone servì loro da pietra e il bitume da cemento. Poi dissero: «Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra».  Ma il Signore scese a vedere la città e la torre che gli uomini stavano costruendo. Il Signore disse: «Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è l’inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, perché non comprendano più l’uno la lingua dell’altro». Il Signore li disperse di là su tutta la terra ed essi cessarono di costruire la città.  Per questo la si chiamò Babele, perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra”.
Genesi 11, 1-9

Sara Arfanotti

Saloncino Teatro della Pergola | Via della Pergola, 30 – Firenze
27 e 28 ottobre, ore 20.45
29 e 30 ottobre, ore 18.30

durata 50’

Si ricorda che nella serata di venerdì 28 ottobre alle ore 18.30 avrà luogo l’incontro aperto al pubblico con Virgilio Sieni e Giancarlo Gaeta, storico del cristianesimo.

Info e prenotazioni:

www.teatrodellapergola.com tel. 055 0763333

www.virgiliosieni.it tel. 055 2280525

Una risposta a “BABELE _ VIRGILIO SIENI

  1. Pingback: In quale tempo si danza? La narrazione della favola contemporanea di Babele | nellepieghedelcorpo·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...